Seleziona una pagina

 

NUOVA MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA ASSEGNI FAMILIARI

 

Dal 1° aprile 2019 i lavoratori interessati dovranno inviare la richiesta di assegno per il nucleo familiare direttamente all’INPS, esclusivamente in modalità telematica e non più presentare il modello al proprio datore di lavoro.

            I canali da utilizzare per la presentazione della domanda saranno:

       – accedendo al servizio on-line dell’INPS, mediante PIN dispositivo, identità SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) o con CNS (Carta Nazionale dei Servizi)

       – Patronati e intermediari dell’Istituto.

Sarà direttamente l’INPS che verificherà il diritto del lavoratore a beneficiare dell’ANF, determinerà la misura teorica della prestazione ed emetterà gli eventuali provvedimenti di reiezione. Il datore di lavoro dovrà comunque calcolare l’importo effettivamente spettante ed erogarlo nella busta paga.

Per le domande già presentate prima del 01/04/2019, relative al periodo 1° luglio 2018 – 30 giugno 2019 o agli anni precedenti, non dovranno essere fatti altri adempimenti.

Non viene modificata la modalità di richiesta di autorizzazione ANF42, nei casi previsti dalla normativa vigente, però al lavoratore non verrà più inviato il provvedimento di autorizzazione, modello ANF43, ma solo l’eventuale diniego. Provvederà l’Inps, in caso di accoglimento, alla successiva istruttoria della domanda di assegni per il nucleo familiare.

Seguiranno, probabilmente a breve, ulteriori precisazioni e aggiornamenti da parte dall’Inps.

 

 

                                                                                                   STUDIO BETTI DOTT.SSA SERENA